Ogni giorno i consumatori entrano in contatto con una varietà di prodotti e servizi. Attirare l’attenzione risulta sempre più difficile in un mondo che circonda e soffoca gli acquirenti con le immagini.
La forma di un prodotto, la confezione, l’etichetta diventano quindi determinanti, influenzando la scelta finale. È importante dare la giusta importanza a questi elementi in modo da poter attirare l’occhio di un potenziale cliente.


Il visual marketing e le etichette


Attirare l’attenzione in pochi secondi è la chiave per il successo.
Le persone infatti memorizzano l’80% di quello che vedono, il 10% di quello che leggono e il 10% di quello che sentono: ciò significa che il linguaggio visivo è quello più immediato e determinante.
L’etichetta in particolar modo si dimostra decisiva: essa è un insieme di grafica, design e materiali di qualità. È fondamentalmente l’abito che veste il prodotto che ha il compito di dare valore e di creare un legame visivo con i consumatori.
Il visual marketing si rivela importante per progettare etichette di successo. Ma l’obiettivo non è solo persuadere visivamente i clienti e indurli ad acquistare.
L’etichetta ha il potere di rendere riconoscibile il prodotto e di conseguenza il brand che lo crea (in questo caso, la vostra farmacia).

Le etichette in farmacia


Diversi sono i tipi di etichette di cui si può far uso in farmacia.
Le etichette per farmaci ne sono un esempio. Trattandosi di preparazioni farmaceutiche, le etichette che si appongono sui flaconcini e confezioni sono regolamentate da una normativa. Tuttavia, possono comunque in parte essere personalizzate, per rendere il logo della farmacia riconoscibile agli occhi dei clienti.
Oltre alle etichette da apporre sulle confezioni e sui prodotti, non bisogna dimenticare anche le etichette che, ad esempio, vengono utilizzate per identificare i farmacisti presenti in negozio e le etichette che occorrono per indicare i prezzi sugli scaffali.
Se per le prime lo scopo fondamentale è rendere immediatamente identificabili i farmacisti, le seconde invece giocano un ruolo ben diverso.
Innanzitutto, sono un valido aiuto alla creazione della migliore delle customer experience. Il cliente potrà infatti girare tra gli scaffali, osservare i prezzi e farsi un’idea di quale prodotto acquistare. Inoltre, l’esposizione dei prezzi (oltre a essere un obbligo per i commercianti) rappresenta anche un’opportunità per il farmacista-commerciante; i clienti apprezzano la serietà, la correttezza e la trasparenza di un esercizio commerciale e sono infastiditi dalla difficoltà nell’avere informazioni, dall’inefficienza, dall’imprecisione e confusione.
Le etichette prezzo, per facilitare il cliente, devono essere esposte in zone visibili. Questo permette al cliente di vedere il prezzo del prodotto senza doverlo togliere dallo scaffale.
Inoltre, è sconsigliato usare etichette scritte a mano o usare font che ricordino scritte a mano. Il motivo è semplice: psicologicamente, i prezzi scritti a mano danno l’idea di essere più modificabili e quindi spingono il cliente a considerare quello che legge come malleabile e non definitivo.


I vantaggi di creare le etichette direttamente in farmacia: la Farmacia Florio


Backoffice Rent si è resa conto della necessità dei farmacisti di voler creare autonomamente le etichette. La possibilità di progettare e stampare in sede le etichette necessarie è infatti un enorme vantaggio, in quanto velocizza e semplifica le attività di gestione degli scaffali e dei farmaci galenici.
Avendo ben chiaro in mente il bisogno dei farmacisti, Backoffice ha dato vita a Pharmagrafica, un programma grafico completamente online con il quale i farmacisti possono creare, progettare e salvare progetti grafici, tra cui le etichette ma non solo. Non solo: Pharmagrafica permette di creare volantini, locandine, banner, gift card in maniera facile e veloce e senza necessità alcuna di avere competenze grafiche.
La farmacia Florio, sita a Napoli, si è rivolta a Backoffice proprio per soddisfare la necessità di creare e stampare etichette in loco.
Punto di riferimento per i suoi clienti, la farmacia Florio possiede infatti un famoso laboratorio galenico: l’esigenza dei dottori era quella di poter stampare velocemente e senza intermediari le etichette per i propri farmaci. Backoffice ha quindi provvisto la farmacia di un’etichettatrice Epson, con la quale creare etichette affidabili e resistenti. Per ottimizzare l’investimento, la farmacia Florio ha deciso di acquistare anche Pharmagrafica e avere la libertà di creare e progettare etichette per il proprio negozio, migliorando così anche l’aspetto della farmacia.
Per ulteriori informazioni sui servizi di Pharmagrafica e le offerte di Backoffice, non esitare a contattarci. Il nostro team di esperti è pronto a consigliarti le soluzioni migliori per soddisfare ogni tua necessità.